Home

PostHeaderIcon Ultime Notizie

PostHeaderIcon Articoli Più Letti

PostHeaderIcon A DUE PASSI DA FENICE

sabato 23 luglio · 20.30 - 23.30
Piazzale Sacro Cuore, Lavello PZ

Quali sono i reali rischi per la salute delle popolazioni che vivono in prossimità di un inceneritore?

Incontro dibattito pubblico con il dott. Ferdinando LAGHI
Direttore U.O. di Medicina Interna - Ospedale di Castrovillari (CS)
Associazione Medici per l'Ambiente ISDE Italia. www.isde.it

Ultimo aggiornamento (Lunedì 18 Luglio 2011 08:00)

 

PostHeaderIcon 10 MOTIVI PER SPEGNERE FENICE!

1. Dal 2007 inquina le falde acquifere con metalli pesanti come nickel e manganese.
2. Brucia il 50% dei rifiuti industriali pericolosi  provenienti da tutta Italia.
3. Non esistono controlli esterni.
4. L’ente di controllo e protezione dell’ambiente ARPAB non ha alcun potere nei confronti di Fenice.
5. Opera senza Autorizzazione Integrata Ambientale.
6. Nel 2001 FIAT ha venduto l’inceneritore a EDF.
7. Oggi l’attività dell’inceneritore è nelle mani di una società a responsabilità limitata.
8. La tecnologia di questo inceneritore è obsoleta, senescente e pericolosa.
9. Con la raccolta differenziata i Comuni risparmiano, creano posti di lavoro e non hanno bisogno di bruciare.
10. La salute dei lavoratori Fenice e Sata non è adeguatamente tutelata.

Tutto questo 10 anni fa il comitato "NO A FENICE" l'aveva già previsto!

Si prega scaricare, stampare, diffondere, esporre, inviare, condividere, ecc...

Ultimo aggiornamento (Venerdì 22 Luglio 2011 09:55)

 

PostHeaderIcon Il giorno dopo

Raccolta di commenti, articoli, servizi sulla manifestazione dell'8 luglio 2011.

Video di Vito L'Erario su [www.OlaChannel.it]

Interviste di Maurizio Bolognetti alla gente di Lavello durante la manifestazione su
[www.RadioRadicale.it]

Articolo di Piero Ferrante su www.statoquotidiano.it:
[http://www.statoquotidiano.it/09/07/2011/v/52531/]

Servizio RAI3 Basilicata. Valentina Dello Russo

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

Servizio Telenorba: [http://www.telenorba.it/notizia/watch/notizia_id/786]

Ultimo aggiornamento (Sabato 23 Luglio 2011 08:41)

 

PostHeaderIcon ADESIONI ALLA MANIFESTAZIONE

In queste ore stanno arrivando le adesioni alla nostra iniziativa del 8 Luglio:

  • Domenico FINIGUERRA - SIndaco di Cassinetta di Lugagnano (MI)
  • Comitato di Cittadini di Cerignola
  • Comitato di Cittadini di Ortanova
  • GD - Giovani Democratici - Lavello
  • FAI - Fondo Ambiente Italiano - Delegazione di Potenza
  • FAI - Fondo Ambiente Italiano - Delegazione di Matera
  • Partito di Rifondazione Comunista - Potenza
  • Centro di Documentazione Michele Mancino - Osservatorio Migranti Basilicata
  • Movimento 5 Stelle (M5S) - Lavello
  • Comitato Spontaneo Contro gli Inceneritori - Provincia di Foggia
  • Comunità lucana-Movimento NO OIL
  • Comitato Capitanata contro l'Inceneritore La Fenice
  • Legambiente Circolo Gaia - Foggia
  • Rifondazione Comunista - Foggia
  • EHPA - Comitato per la tutela dell'Ambiente e della Salute Basilicata
  • WWF Basilicata - Potenza
  • Movimento "La Cicogna" - Cerignola
  • Città Plurale - Matera
  • Radicali Lucani

Ultimo aggiornamento (Sabato 09 Luglio 2011 05:22)

 

PostHeaderIcon ADESSO BASTA! FENICE VA SPENTA!

Venerdì 8 Luglio, ore 18:30: Manifestazione pubblica a Lavello.

Più di 10 anni di attività con: autorizzazioni provvisorie, inquinamento, occultazione di dati, mancanza di controlli.

...LE CHIACCHIERE CI HANNO STANCATO!
_____________________________________________________
SCENDIAMO IN PIAZZA PER CHIEDERE 5 COSE FONDAMENTALI:

1. BLOCCO IMMEDIATO DI OGNI ATTIVITA’
CON IL RIPRISTINO DELLE CONDIZIONI DI SICUREZZA.

2. AVVIO IMMEDIATO di una indagine epidemiologica
CNR + Istituto Sup. di Sanità + ISDE (Ass. Medici per l’ambiente).

3. AVVIO IMMEDIATO di un protocollo sanitario
a tutela della salute dei lavoratori Fenice-EDF e SATA.

4. REALIZZAZIONE IMMEDIATA di una rete di monitoraggio ambientale
per tutta l’area di San Nicola di Melfi con dati visibili in tempo reale sui siti web dell’ARPAB e dei Comuni di Lavello e Melfi.

5. AVVIO IMMEDIATO di un’indagine sulle attività di FENICE
con coordimento interforze N.O.E. + Polizia Provinciale + Corpo Forestale + Guardia di Finanza al fine di verificare il funzionamento dell'impianto e la corretta gestione del ciclo dei rifiuti da e per l'impianto (smaltimento ceneri e acque reflue).

_____________________________________________________

Senza simboli, senza etichette, senza bandiere, partecipiamo tutti insieme
per chiedere il rispetto della convenzione di AARHUS.
_____________________________________________________

AVVISO AL POPOLO DI FACEBOOK:
Siete pregati di manifestare la vostra intenzione a partecipare scrivendolo, non basta fare click su "Parteciperò".
Siamo in tanti e dobbiamo dimostrarlo.

Grazie.

Ultimo aggiornamento (Sabato 02 Luglio 2011 05:14)

 
Sondaggi
Vicenda Fenice-EDF. Chi le responsabilità maggiori?
 



 85 visitatori online
Condividi in facebook